Il 4 novembre di nuovo in piazza a Roma contro il governo Meloni, la guerra, la NATO e in sostegno alla resistenza del popolo palestinese!

Unione Popolare aderisce e promuove la manifestazione nazionale chiamata per il 4 novembre a Roma.
Una data importante non solo perché è alla vigilia del voto sull’ invio di armi in Ucraina ma perché è la data che questo governo vorrebbe trasformare nella festa delle forze armate.
Una manifestazione che porterà in piazza la voce di chi da sempre è contro la guerra e la militarizzazione dei territori, contro l’invio di armi e per un superamento della Nato. Una piazza in cui ancora una volta, dopo la riuscitissima manifestazione di sabato scorso, sventoleranno le bandiere della Palestina per continuare a dare il nostro supporto alla lotta di un popolo contro l’apartheid e il genocidio che sta compiendo Israele.
Una manifestazione importante per continuare a costruire un’opposizione reale a questo governo , per rimettere al centro i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici e la giustizia sociale, per fare in modo che i soldi spesi per l’aumento delle spese militari vadano invece investiti in welfare, sanità e istruzione!

Coordinamento Nazionale di Unione Popolare